Archivi del mese: gennaio 2011

Puttanopoli, tutto il mondo sghignazza

Pubblicato in Video | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Qualunquemente, Backstage

Pubblicato in Video | Contrassegnato | Lascia un commento

Centrali nucleari, affari sporchi sulla nostra pelle

Pubblicato in Video | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Antonio Albanese, grazie di esistere

Pubblicato in Video | Contrassegnato | Lascia un commento

E questo sangue per chi viene versato?

Pubblicato in Notizie | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Per chi viene versato questo sangue?

Un altro soldato italiano, il primo nel nuovo anno,  è caduto oggi in Afghanistan. Il graduato Luca Sanna dell’8° reggimento alpini di Cividale, originario di Samugheo (OR), fu colpito nei pressi della base di Bala Murghab ed è il trentaseiesimo … Continua a leggere

Pubblicato in Commenti | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Diecimila!

Nella giornata di ieri 17 gennaio le visite a questo sito hanno raggiunto e superato il numero di diecimila. Per essere trascorsi solo quattro mesi e mezzo circa dall’inizio dell’attività, un tale risultato va oltre la più ottimistica delle aspettative. … Continua a leggere

Pubblicato in Info di servizio | Lascia un commento

Satiriasi senile

Nei casi di individui anziani affetti da una tale patologia con evidenze di pronunciata attrazione nei confronti di minori, qualificabile come disordine asociale della personalità (ASPD) a sfondo sessuomaniacale, per tutela della salute pubblica può ritenersi applicabile l’intervento di trattamento … Continua a leggere

Pubblicato in Piccole riflessioni | Contrassegnato | 20 commenti

Quando un nemico del paese si trova alla sua testa

In nessun paese del mondo una simile affermazione, proferita da un soggetto in quel ruolo, sarebbe nemmeno concepibile. Bertolt Brecht scrisse: Wissen viele nicht, daß ihr Feind an ihrer Spitze marschiert. Molti non sanno, che il loro nemico marcia alla … Continua a leggere

Pubblicato in Dentro la notizia | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Un patto scellerato – parte sesta

Contemporaneamente la divisione mondiale del lavoro consente forme sempre più esasperate e ricattatorie di dumping sociale per cui alla c.d. delocalizzazione delle attività produttive (tipicamente, così la Cina sottoposta a una mafia rossa è divenuta un immenso Sweat Shop globale) … Continua a leggere

Pubblicato in Lavoro | Contrassegnato , , | Lascia un commento